• In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 182 registrato il 28 aprile 2016, 21:09
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Salve Anonymous !


Benvenuto sul Forum di Archeologia. L'Archeologia in rete: il passato a portata di mouse! La comunità online degli archeologi italiani e di tutti gli appassionati d'antichità. Unisciti a noi, l'iscrizione è veloce e gratuita, non mancare!
 

Forum Archeologia Sottoscrivi i nostri aggiornamenti RSS  Condividi  

Dallo scavo alla rete, oltre il web 2.0.
Questo forum di archeologia vuole essere il punto di riferimento per gli archeologi e gli appassionati della materia. Una comunità aperta, indipendente, fatta dagli archeologi per gli archeologi, secondo il principio della condivisione libera. Unisciti e porta il tuo contributo per accrescere i contenuti della piattaforma ed arricchire le tue conoscenze!

Antica Roma

Nuovi archeologi a Pompei

L'Urbs per eccellenza del mondo antico

Nuovi archeologi a Pompei

Postda FRANCIS » 19 dicembre 2011, 18:58

Cari lettori,

ho letto recentemente che il nuovo ministro dei Beni e delle Attività Culturali ha preannunciato l'integrazione di sette archeologi che affiancheranno il solo attualmente presente nell'intera area di Pompei. Mi chiedo come abbia fatto costui a prendersene cura, conoscendo la vastità del sito archeologico che rappresenta un luogo di fascino e meraviglia per quanti amano la civiltà romana ed, in senso più vasto, l'archeologia.

Mi auguro che si possa realmente tutelare questo patrimonio; mi auguro che, ciascuno di noi, possa imparare ad apprezzarne il valore. E vorrei estendere l'augurio di una maggiore consapevolezza a tutti i cittadini, affinché se ne prendano cura, rispettandoli e salvaguardandoli. Lo dobbiamo innanzitutto a noi stessi, in quanto popolo, in quanto eredi delle civiltà che ci hanno preceduto.

Non desidero riprendere il discorso più volte affrontato in altre circostanze,
tuttavia vorrei poter condividere con tutti i lettori una testimonianza di rinnovato interesse nazionale per il patrimonio artistico che, spero vivamente, porti i propri frutti, specialmente dal punto di vista etico e civile. In questo senso intendo affermare che l'etica e la civiltà dovrebbero collidere nei vari settori della società, per cui anche nella gestione, spesso problematica in questo Paese, dell'arte che attraversa i secoli.

Auguri di Buon Natale!

Francis
"Cogito ergo sum"
Cartesio
FRANCIS
Oplita
Oplita
 
Posts: 58
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 11:03

Re: nuovi archeologi a Pompei

Postda Simone82 » 19 dicembre 2011, 19:56

A me non risultava che fosse solo 1 l'archeologo che lavorava a Pompei, anzi... La distinzione è come al solito tra interni ed esterni: d'altronde Varone sostituisce De Carolis come Direttore degli Scavi, ma solo perché De Carolis è passato a dirigere il Laboratorio della stessa Soprintendenza. Però la conferma dei fondi per le nuove assunzioni, per altro già annunciate dal precedente Ministro Galan tanto per il Ministero quanto specificamente per la Soprintendenza di Pompei, è una notizia che si aggiunge alla volontà di firmare il trattato de La Valletta sui Beni Culturali del 1992, che l'Italia contribuì a scrivere ma non ha mai ratificato nonostante gli 8 governi di diverso colore che l'hanno amministrata (questo è il 9°). Sono buone notizie che se accompagnate ad un cambio di tendenza culturale che in primis non tratti le assunzioni in senso di ammortizzatore sociale, possono far ben sperare per il futuro.
Specifico soltanto che le assunzioni del Ministero per Pompei sono 20, infatti agli archeologi si aggiungeranno 5 operai ed altri tecnici. Qui la notizia rilanciata da Il Secolo XIX:
Il ministro Ornaghi: «Pompei è una priorità»

Grazie per l'informazione, ricambio gli auguri di un sereno Natale! ;)
Immagine
Avatar utente
Simone82
Fondatore
Fondatore
 
Posts: 276
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:00
Località: Roma

Re: Nuovi archeologi a Pompei

Postda FRANCIS » 20 dicembre 2011, 11:55

Caro Simone82,

non dubitavo che fossi informato circa le nuove assunzioni per Pompei e sono felice di apprendere che per il Ministro dei Beni Culturali il sito rappresenti una priorità. A questo proposito desidero ringraziarti per la segnalazione della notizia apparsa sulla stampa. Io ho appreso la medesima notizia da un telegiornale della Rai. Ho pensato, di conseguenza, che fosse una notizia da condividere con i lettori del forum.

Dovremmo tutti sperare che questa iniziativa del Ministero possa rappresentare una svolta politica ed istituzionale rispetto all'immenso patrimonio artistico e culturale dei quali siamo, forse senza troppi meriti, depositari. Possa quanto scrivi circa il trattato de La Valletta essere un vero auspicio per giungere ad un cambio sostanziale della gestione dei nostri Beni.

Ricambio con sincerità il tuo augurio di Buon Natale e ti ringrazio.

Francis
"Cogito ergo sum"
Cartesio
FRANCIS
Oplita
Oplita
 
Posts: 58
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 11:03


Torna a Antica Roma

cron

Login