• In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 182 registrato il 28 aprile 2016, 21:09
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Salve Anonymous !


Benvenuto sul Forum di Archeologia. L'Archeologia in rete: il passato a portata di mouse! La comunità online degli archeologi italiani e di tutti gli appassionati d'antichità. Unisciti a noi, l'iscrizione è veloce e gratuita, non mancare!
 

Forum Archeologia Sottoscrivi i nostri aggiornamenti RSS  Condividi  

Dallo scavo alla rete, oltre il web 2.0.
Questo forum di archeologia vuole essere il punto di riferimento per gli archeologi e gli appassionati della materia. Una comunità aperta, indipendente, fatta dagli archeologi per gli archeologi, secondo il principio della condivisione libera. Unisciti e porta il tuo contributo per accrescere i contenuti della piattaforma ed arricchire le tue conoscenze!

Archeologia classica

info posta romana

Le grandi civiltà mediterranee di Grecia antica e Roma antica

info posta romana

Postda Punky8 » 8 maggio 2011, 11:29

Salve.. sono di Niscemi in provincia di Caltanissetta. Volevo un aiuto. Uno storico niscemese afferma che sotto il paese si trovava un antico ostello romano , dove è stato trovato un bollo laterizio dell'imperatore galba. Se posto delle immagine potete darmi qualche info?
grazie.. :roll:
vi prego datemi informazioni! :|
Allegati
555.jpg
bollo_laterizio.jpg
Ultima modifica di Punky8 il 8 maggio 2011, 12:57, modificato 1 volta in totale.
Punky8
Cavernicolo
Cavernicolo
 
Posts: 10
Iscritto il: 8 maggio 2011, 10:36

Re: info mansio romana di Niscemi

Postda Simone82 » 8 maggio 2011, 12:55

Ciao Punky, segnalo subito che potresti dire al tuo amico che ha preso un grande abbaglio: come si vede dalla foto infatti, i bolli vengono assegnati all'età tardo romana, mentre Galba fu imperatore subito dopo Nerone, in pieno I sec. d.C. Non molto ferrato come storico insomma... ;)
Il "mistero" è facilmente risolvibile: il bollo GALBA si riferisce ai praedia Galbana che nel II-III-IV sec. d.C. si estendevano anche all'area di Niscemi. Maggiori info le puoi trovare qui:
Rosalba Panvini (Soprintendente Beni Culturali ed Ambientali di Caltanissetta): ITINERARI DI ETÀ ROMANA NELLA SICILIA CENTROMERIDIONALE (file pdf)
Può darsi che l'ostello romano citato dal tuo amico sia la mansio rinvenuta nella Petrusa, una tipologia di edificio che può ben essere assimilata oggi ai nostri ostelli, cioè tappe di riposo per i viaggiatori. Evidentemente quelle anfore che presentano il bollo GALBA si riferiscono a produzioni tarde provenienti dalle sue proprietà.
Mi dispiace non poter essere più preciso di così.

Posso permettermi di chiederti un piacere? Saresti in grado di trovare delle informazioni sulle terme romane trovate a Niscemi e probabilmente proprio pertinenti questi praedia Galbana? Io come progetto di dottorato all'università studio proprio le terme romane e raramente ho occasione di incontrare persone di Niscemi! 8-)
Immagine
Avatar utente
Simone82
Fondatore
Fondatore
 
Posts: 276
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:00
Località: Roma

Re: info posta romana

Postda Punky8 » 8 maggio 2011, 13:10

ciao!!! grazie davvero per l'informazione!!!! ho visitato ieri il luogo e abbiamo studiato un po la mappa dell'ostello. Ti farò sapere di queste terme! grazie ancora. Un'altra cosa.. mi hanno detto di un'antica posta romana nella piana di gela.. a pochi km dal castelluccio di federico II di Svevia. Ne sai qualcosa? :o
Punky8
Cavernicolo
Cavernicolo
 
Posts: 10
Iscritto il: 8 maggio 2011, 10:36

Re: info posta romana

Postda Punky8 » 8 maggio 2011, 13:17

comunque lo storico angelo marsiano narrava di un antico ostello, appartenente all imperatore galba. I praedia saranno di età tardo imperiale, ma la fattoria fondata da Galba.
Punky8
Cavernicolo
Cavernicolo
 
Posts: 10
Iscritto il: 8 maggio 2011, 10:36

Praedia Galbana e mansio romane a Niscemi

Postda Simone82 » 8 maggio 2011, 16:07

Chiariamo: praedia Galbana significa poderi appartenenti allo Stato, ed è a questi che si riferiscono i bolli di epoca tarda. L'imperatore Galba in quella zona doveva avere proprietà personali, res privatae: se la mansio è stata fondata da lui o risale ad epoche successive, questo non saprei proprio dirlo. D'altronde il latifondo di Galba era piuttosto esteso in quella zona. Dovresti almeno postarmi la foto del bollo laterizio che dici riferirsi all'imperatore Galba. Se il tuo amico si riferisce a questa prima fase, la foto di bolli d'anfora non è di aiuto.
Su wikipedia, nella pagina dedicata a Niscemi, sono addirittura 2 le mansio fotografate, ma attraverso le immagini non mi è proprio possibile dire nulla rispetto alla loro datazione.
Per quanto riguarda la posta proprio non saprei come aiutarti, mi dispiace, speriamo di trovare qualche archeologo del luogo maggiormente ferrato in materia.
Immagine
Avatar utente
Simone82
Fondatore
Fondatore
 
Posts: 276
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:00
Località: Roma

Re: info posta romana

Postda Punky8 » 8 maggio 2011, 18:31

le foto le ho messe io. sono le rovine dell'ostello romano. sono totalmente distrutte. li è stato trovato il bollo laterizio che ti ho mandato
Punky8
Cavernicolo
Cavernicolo
 
Posts: 10
Iscritto il: 8 maggio 2011, 10:36

Re: info posta romana

Postda Punky8 » 8 maggio 2011, 19:15

chiarisco definitivamente simone: i praedia galbana erano poderi dello stato. Quindi il bollo laterizio è di epoca tardo antica e non di Galba che è dopo Nerone (70d.c.). Invece si pensa di un'antica strada che portava ad una fattoria in contrada Piano Camera dove risiedeva una fattoria nel latifondo di Galba. Penso che il nome praedia galbana derivi dall'imperatore Galba stesso. Che ne pensi?
Punky8
Cavernicolo
Cavernicolo
 
Posts: 10
Iscritto il: 8 maggio 2011, 10:36

I praedia Galbana di Niscemi: datazione

Postda Simone82 » 10 maggio 2011, 14:47

Per definizione scientifica, quello non è un bollo laterizio ma un bollo su anfora (trattasi di due cose ben diverse): i laterizi sono infatti i mattoni. Dunque, se è stato realmente trovato un bollo laterizio sulle strutture, è cosa diversa, come detto in precedenza.
Quindi torno a dire: il bollo su quell'anfora fornisce solo l'indicazione che trattasi di praedia Galbana, ma attenzione, possedimenti di proprietà di Galba, non necessariamente proprietà statali. Mi spiego sulla base di una attenta lettura del documento della Panvini: il suo nome appare su bolli d'anfora tardo antichi; si dice che nel IV sec. Galba vendette la proprietà ad Egnatius; la fase insediamentale delle fattorie individuate a Piano Camera inizia nel II sec. d.C. L'unica cosa che emerge è che qui l'imperatore Galba non ha proprio nulla a che vedere (non essendo neanche siciliano ma di origini laziali, nato a Terracina).
Ergo per cui: torno a dire che Galbana non si riferisce all'imperatore Galba ma anche che sarebbe necessario, se puoi, che t'informassi direttamente presso qualche archeologo della Soprintendenza, gli unici che hanno tutti i dati per poter rispondere compiutamente alla tua domanda. Potresti anche dare una buona lettura a Svetonio nel capitolo che dedica all'imperatore Galba per vedere se lo storico afferma che l'imperatore abbia mai avuto a che fare con la Sicilia (il testo è facilmente reperibile in rete).

Io, in attesa di sapere se ho ben capito e non ho preso un altro abbaglio, da parte mia dico che trattasi di un contesto tardo antico che non presenta frequentazioni riferibili alla prima età imperiale, quindi non presenta contesti riferibili né a proprietà statali né tanto meno a proprietà di Sulpicio Galba imperatore. E con ciò correggo anche quanto scritto in precedenza, mi ero lasciato fuorviare senza leggere attentamente l'intero documento della Panvini. ;)

Comunque il contesto storico è di un certo interesse, magari riuscissi a recuperare qualche informazione in più sugli scavi condotti e darcene contezza sul forum, magari scrivendo un breve excursus archeologico della tua zona ad uso turistico da inserire nell'apposita sezione del forum! :mrgreen:
Immagine
Avatar utente
Simone82
Fondatore
Fondatore
 
Posts: 276
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:00
Località: Roma

Re: info posta romana

Postda Punky8 » 11 maggio 2011, 23:13

Sisi su questo ci siamo. Io intendevo le origini del nome Galbana. Comunque contatterò archeologi di Gela. Grazie ancora!!!!!!!!! :D
Punky8
Cavernicolo
Cavernicolo
 
Posts: 10
Iscritto il: 8 maggio 2011, 10:36


Torna a Archeologia classica

cron

Login