• In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 182 registrato il 28 aprile 2016, 21:09
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Salve Anonymous !


Benvenuto sul Forum di Archeologia. L'Archeologia in rete: il passato a portata di mouse! La comunità online degli archeologi italiani e di tutti gli appassionati d'antichità. Unisciti a noi, l'iscrizione è veloce e gratuita, non mancare!
 

Forum Archeologia Sottoscrivi i nostri aggiornamenti RSS  Condividi  

Dallo scavo alla rete, oltre il web 2.0.
Questo forum di archeologia vuole essere il punto di riferimento per gli archeologi e gli appassionati della materia. Una comunità aperta, indipendente, fatta dagli archeologi per gli archeologi, secondo il principio della condivisione libera. Unisciti e porta il tuo contributo per accrescere i contenuti della piattaforma ed arricchire le tue conoscenze!

Mostre - eventi - turismo

Segnalazione Elmo Montefortino

Le segnalazioni della comunità su mostre, eventi, siti e luoghi da visitare.

Segnalazione Elmo Montefortino

Postda zilc » 17 agosto 2011, 14:13

L'elmo tipo Montefortino esposto nel museo Guarnacci di Volterra è stato montato a rovescio, ossia le paragnatdi destra e sinistra sono state invertite, perché il paranuca è stato creduto essere una sorta di visiera.

Parlare di "distrazione" non credo sia possibile.
Più appropriato sarebbe definirla "incompetenza"

zilc
"…purtroppo quelli che scavano e non pubblicano i risultati delle loro scoperte, continuano a godere credito e non vengono considerati quello che invece sono, cioè “Criminali Accademici”.
Rhys Carpenter
zilc
Pretoriano
Pretoriano
 
Posts: 301
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:25

Volterra: Elmo Montefortino montato al contrario

Postda Simone82 » 19 agosto 2011, 10:57

Ed io non posso che darti ragione, visto lo squallore nel quale versa il Museo Etrusco di Volterra da decenni: quindi, lor signori "archeologi" e "tecnici" che ivi lavorano, prima di dare la colpa alla politica o comunque agli altri, si facessero un esame di coscienza e tornassero a ramazzare le foglie secche data la loro incapacità di gestire un museo... :(
Immagine
Avatar utente
Simone82
Fondatore
Fondatore
 
Posts: 276
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:00
Località: Roma

Re:Volterra: Elmo Montefortino montato al contrario

Postda zilc » 20 agosto 2011, 13:20

Vedo che lo conosci bene quel museo, non ci facciamo una bella figura; e infatti ci sarebbero altre critiche da fare, ma questa che ho segnalato mi è parsa una cosa piuttosto grave, perché si va nei musei anche per imparare. Davanti a quell'elmo son rimasto perplesso, dopo la prima impressione non sapevo più se fossi io a sbagliarmi e ho preferito ricontrollare prima di segnalare.
Da una ricerchina che ho fatto pare che quell'elmo sia esposto così da anni, ed è parecchio strano che l'errore non sia stato notato prima e corretto.
Eppure è un museo molto visitato anche da stranieri (c'erano tanti spagnoli e tedeschi), forse il più frequentato della Toscana, con la scolarità più alta e 90000 visitatori nel 2005, quasi il doppio di quello di Firenze - non ho dati più recenti: Qui ci sono delle informazioni http://www.irpet.it/storage/pubblicazio ... ruschi.pdf :
"Emerge piuttosto chiaramente che le due strutture che presentano maggiori criticità sono il Museo Etrusco Guarnacci ed il Museo Archeologico di Firenze" pag.226
Gli specchi comunque erano esposti in modo visibile, basta storcersi un po' per cercare i riflessi giusti.
Eppoi è possibile fotografare (senza flash, naturalmente).


Ciao
zilc
"…purtroppo quelli che scavano e non pubblicano i risultati delle loro scoperte, continuano a godere credito e non vengono considerati quello che invece sono, cioè “Criminali Accademici”.
Rhys Carpenter
zilc
Pretoriano
Pretoriano
 
Posts: 301
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:25

Volterra: l'archeologia bistrattata

Postda Simone82 » 20 agosto 2011, 16:24

Purtroppo il Museo di Volterra è stato al centro di una inchiesta recente del Corriere: le foto online sono la testimonianza lampante dell'incapacità degli archeologi di gestire un centro culturale. Del Museo di Firenze ne ha parlato anche maraina sul forum, testimoniando un altro squallore che conferma ancora una volta ciò che dici a proposito di questi due gioielli.
A Volterra sono conservati alcuni pezzi unici al mondo che gli Etruschi ci hanno lasciato in eredità, ed il Paese è meta perenna di turisti da tutto il mondo, non solo per gli straordinari resti archeologici ma anche per la testimonianza che ci offre del medioevo toscano, un periodo di rilevanza mondiale per l'arte. Io a Volterra sono stato quest'anno a giugno, posso testimoniare come sia quasi letteralmente impossibile camminare per le vie del centro in alcuni momenti della giornata, e a farla da padrone erano proprio spagnoli e tedeschi.
Evidentemente, alla capacità di attrarre turisti che ha sviluppato la città, soprattutto a seguito di Twilight, non ha corrisposto una capacità di rinnovare l'offerta culturale, soprattutto dal punto di vista archeologico: il teatro romano si può visitare su un misero percorso ricavato nella cavea, lo straordinario ingresso più unico che raro non è visitabile, anzi una delle porte riporta la scritta "attenzione pericolo crolli", la cavea non è visitabile e men che meno lo sono le terme tardoantiche installate sul sito (ed una signora che spiegava ai suoi figli come le piante fossero messe al contrario, perché nessuno l'avvertiva in qualche modo che le piante avevano l'orientamento con il nord in alto, mentre il sito naturalmente ne aveva un altro); l'area archeologica etrusca ha una difficile lettura, poiché non si può guardare dall'alto e girare attorno ai due templi non ti permette di capire quasi nulla della stratigrafia storico-monumentale dell'area sommitale. Insomma, una delusione grandissima, una disorganizzazione incredibile ma nessuno che protesta, nessuno che si lamenta, tutti che tacciono perché così fa loro comodo...
Immagine
Avatar utente
Simone82
Fondatore
Fondatore
 
Posts: 276
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:00
Località: Roma

Re: Segnalazione Elmo Montefortino

Postda zilc » 22 agosto 2011, 21:42

Elmo di Volterra
https://lh5.googleusercontent.com/-Mffr ... 520013.jpg
e come dovrebbe essere
http://img124.imageshack.us/img124/9705 ... ne2uf0.jpg
Non per infierire, ma per far capire meglio.

Davanti ad ogni problema o critica, la litania solita è che "non ci sono soldi" ed è per questo che non si può far nulla.

Ebbene, è una solenne balla assoluta.

Ho sotto gli occhi l'articolo di Flavia Malimpietri, "l'Italia non fa i "Conti" con l'archeologia", su Archeo, dove la giornalista-archeologa cita i dati pubblicati da "il sole 24 ore" del 24 apr 2011 che a sua volta cita dati MIBAC e Corte dei Conti.
Per esempio a Roma la Soprintendenza tiene fermo l'80% delle entrate (90MLN entrate-15MLN spese)
Napoli e Pompei tiene nelle casse oltre il 57%
La Soprintendenza speciale per il Polo fiorentino ha in cassa quasi il 66% dei fondi.

Mettiamoci le lentezze burocratiche, daccordo, anche se basterebbe chiedersi chi sono i burocrati...

Alla ricerca delle cause di questo stato di cose la giornalista intervista il docente di etruscologia P.G.Guzzo (La Sapienza) che (a mio avviso molto sinceramente) risponde :
"è proprio la sempre più grave carenza di risorse professionali a ritardare la spesa."
Devo capire che il personale disponibile sul mercato manca di professionalità, cioè non è molto preparato.
Il discorso sarebbe parecchio lungo e non so se sia fattibile qui. Mi ero accorto anch'io che le università sfornano dottori che non sanno neppure l'italiano. In archeologia poi accanto a tanti volenterosi che nonostante tutto riescono ad avere una buona preparazione (considerati i mezzi ed i programmi), c'è una massa di studenti al parcheggio ai quali riempiono la testa di ideologie più che di metodo scientifico, che sarebbe essenziale prima di tutto.
Ma lasciamo stare.
A parte il fatto che si può anche trovare qualcuno che tagli l'erba nei siti e rimetta a posto le luci ed i cartelli, per questi lavori basterebbero persone normalmente sensate, mi sembra di capire che è proprio la scuola ad essere inadeguata: l'archeologo è visto ancora come scavatore, ma quello che il Prof Guzzo lamenta sembra essere la mancanza di figure interdisciplinari che agiscano nel campo archeologico, per esempio ingegneri-archeologi capaci di consolidare e restaurare edifici antichi, per esempio. Il Rinascimento è finito e non è possibile pretendere l'omniscienza, però esistono aziende che possono occuparsi di questi problemi, quindi non è necessario sempre assumere, si possono usare anche professionisti esterni, ognuno secondo le competenze necessarie.
Si ripete ancora "la difficoltà non risolta consiste nella professionalizzazione del personale e del suo adeguamento, per numero e per qualifiche, al compito di tutelare il patrimonio del paese."

Non mi dilungo oltre. Per altri dettagli rimando all'articolo originale, che è anche ricco di spunti, specialmente per quelli che sono studenti oggi.

Ciao
zilc
"…purtroppo quelli che scavano e non pubblicano i risultati delle loro scoperte, continuano a godere credito e non vengono considerati quello che invece sono, cioè “Criminali Accademici”.
Rhys Carpenter
zilc
Pretoriano
Pretoriano
 
Posts: 301
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:25

Anche a Bologna un elmo montato a rovescio

Postda zilc » 28 aprile 2015, 15:58

Un amico mi segnala un altro caso di elmo tipo Montefortino montato a rovescio, proprio come quello di Volterra. Questo si trova all'archeologico di Bologna e anche qui il paranuca è stato creduto una visiera.
Ecco la foto che risale a pochi giorni fa, di scarsa qualità, ma illustrativa.
Immagine
Che sta succedendo in archeologia? Non si sa più l'ABC?
Se l'ignoranza arriva comunemente a questi livelli, che c'è da aspettarsi?
"…purtroppo quelli che scavano e non pubblicano i risultati delle loro scoperte, continuano a godere credito e non vengono considerati quello che invece sono, cioè “Criminali Accademici”.
Rhys Carpenter
zilc
Pretoriano
Pretoriano
 
Posts: 301
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:25

Re: Segnalazione Elmo Montefortino

Postda zilc » 4 gennaio 2016, 16:47

Sembra che il montaggio dell'elmo di Bologna sia stato corretto http://www.comune.bologna.it/archeologi ... 6/id/48957, la pagina è aggiornata, mentre non so nulla sull'elmo di Volterra.
"…purtroppo quelli che scavano e non pubblicano i risultati delle loro scoperte, continuano a godere credito e non vengono considerati quello che invece sono, cioè “Criminali Accademici”.
Rhys Carpenter
zilc
Pretoriano
Pretoriano
 
Posts: 301
Iscritto il: 8 aprile 2011, 8:25


Torna a Mostre - eventi - turismo

cron

Login